Perché fare la pulizia dei denti da un professionista

La pulizia dentale professionale è una procedura utilizzata per rimuovere placca e tartaro depositati sui denti.

 

Eseguita da igienisti specializzati, è importante per mantenere i denti sani e per prevenire carie e malattie dentali o gengivali, come parodontite o gengivite. L’igiene domiciliare, anche se eseguita in maniera precisa e attenta, non rimuove completamente la placca e il tartaro dai denti.

Studio Fabio Favaretto | News 1

Cosa sono la placca e tartaro?

La placca è una patina che aderisce ai denti. È composta da residui di cibo e batteri. Appena formata risulta per la maggior parte rimovibile con le procedure di igiene orale eseguite normalmente a casa dopo ogni pasto. Invece, il tartaro si forma quando i residui di placca non rimossi con lo spazzolino e il filo interdentale si mineralizzano e si trasformano in un’aggregazione solida non rimovibile con gli strumenti di igiene orale quotidiana, ma solo con un trattamento di pulizia dentale professionale.

I vantaggi della pulizia dentale professionale

  • Rimuove completamente placca e tartaro

  • Previene varie patologie tra cui carie, parodontite, gengivite e pulpite

  • I denti sono più lucidi e più bianchi

  • Evita l’infiammazione delle gengive

  • Diminuisce l’ipersensibilità

  • Rende i denti più forti

  • Rimuove le macchie dai denti

  • Previene il rischio di caduta prematura dei denti

  • È un buon rimedio contro l’alitosi

Quando effettuare una seduta di igiene orale?

Nei pazienti affetti da patologie come piorrea, gengivite, denti storti o malocclusione è consigliata ogni 3 mesi. Invece la frequenza tra una pulizia e la successiva per i pazienti non affetti da queste problematiche è una volta ogni sei mesi. In più, una volta all’anno è opportuno eseguire una pulizia dentale con una visita di controllo. In questo modo il medico potrà valutare lo stato di salute dentale, riuscendo a intervenire in tempo in caso di patologie.

La pulizia dentale è dolorosa?

L’igiene orale professionale viene effettuata senza anestesia, se non in casi particolari su indicazione del dentista o richiesta del paziente.

Nella maggior parte dei casi, il paziente non sente alcun dolore anche senza anestesia. Il fastidio che si può avvertire è proporzionale alla quantità di placca e tartaro depositati sui denti: più è difficoltoso rimuovere le aggregazioni, più doloroso sarà il trattamento.

Da non dimenticare però, che la pulizia dentale parte da casa e per questo noi vi consigliamo di spazzolare i denti almeno tre volte al giorno subito dopo i pasti, utilizzare il filo interdentale, sciacquare la bocca con collutori antisettici e utilizzare uno spazzolino elettrico o manuale a setole morbide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *